Caricamento Eventi
Questo evento è passato.

Revenge porn e cyberbullismo

Revenge porn e cyberbullismo è il sesto evento di un ciclo di incontri (10 appuntamenti), curati dallo staff di Psicologia in Tribunale, dal titolo Oltre la Cronaca. Riflessioni su temi di cronaca giudiziaria indagati con la lente dello psicologo.

Francesca Siboni, psicologa giuridica e psicoterapeuta, esperta di contrasto al bullismo, dialoga con Alessandra Paladino, psicologa giuridica e psicoterapeuta, dirigente psicologo presso Centro di Salute Mentale (CSM) di Morlupo, e Roberto D’Amico, avvocato cassazionista del Foro di Roma, pubblicista e ricercatore di Diritto Penale e Processuale Penale, membro del CTS di PsicologiainTribunale.it.

Quali sono le nuove forme di prevaricazione e violenza online? Cos’è il Revenge Porn? Qual è l’identikit del cyberbullo? Quali sono i profili giuridici e normativi di questi fenomeni? Cos’è l’Ammonimento del Questore?

A tutte queste domande cerca di rispondere il testo, fresco di stampa, di Alessandra Paladino, Revenge Porn e Cyberbullismo, che mette in relazione due delle principali forme di prevaricazione online: il revenge porn, una forma di vendetta perpetrata attraverso la diffusione non consensuale di immagini o video sessualmente espliciti, e il cyberbullismo, una modalità di violenza sempre più diffusa tra gli adolescenti.

L’Autrice illustra gli scenari e gli effetti sulle vittime di queste esecrabili forme di violenza, evidenziando l’importanza della prevenzione per contrastare questi fenomeni.

Insieme ai relatori di questo sesto incontro con l’Autore di Oltre la Cronaca, impareremo a riconoscere i profili psicologici dei protagonisti di questi reati e delle loro vittime, nonché le più valide linee guida, giuridiche e normative, per realizzare interventi efficaci. Un incontro, questo, di sicuro interesse per chi si occupa di questi fenomeni in ambito clinico, educativo e giudiziario quali psicologi, insegnanti, assistenti sociali, educatori e avvocati oltre che a tutti coloro interessati all’argomento.

Il contributo per la partecipazione è di € 5,00 da versare direttamente online al momento dell’iscrizione, potendo scegliere tra circuito Paypal (anche per carte di credito) o bonifico bancario.

L’evento è in corso di accreditamento presso il CNF per la formazione continua obbligatoria per gli Avvocati.


La giustizia e la psicologia sono due ambiti disciplinari molto diversi, ma hanno una cosa in comune: si occupano entrambi di storie, storie vere, storie di vita!
E le storie, almeno quelle che arrivano nelle aule dei tribunali e negli studi degli psicologi, sono sempre intrise di sofferenza e di dolore. Sono storie di vita che la cronaca giornalistica – moderna forma di narrazione tragica – ci racconta ogni giorno con dovizia di particolari. Attraverso quei racconti ci addentriamo nei pensieri, nei sentimenti, nei risvolti conflittuali e drammatici della vita dei protagonisti. Ma cosa succede oltre la cronaca, quando queste vicende sono fatte oggetto di indagine giuridica ed è necessario ricostruire i fatti e indagarne la complessità? Durante questi incontri, parleremo con scrittori e personalità del mondo giuridico, psicologico e criminologico di cosa accade quando i riflettori si spengono e le persone si trovano a fare i conti con dure realtà.